Frappe allo Strega


Fase 1. In una ciotola versate la farina, lo zucchero, il sale, le uova e il burro. Aromatizzate con il liquore Strega, poi cominciate ad impastare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Avvolgete la pasta in pellicola e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti.

Image

Fase 2. Rilavorate brevemente la pasta, dividetela a pezzi e stendetela sottile sul piano leggermente infarinato. Con una rotella dentellata tagliate la pasta in rombi, poi incideteli al centro e fate passare un lembo di pasta nell’incisione centrale. Scaldate l’olio e friggete le frappe, poi una volta dorate, scolatele su carta da cucina.

Image

Spolverizzate le frappe con lo zucchero a velo.

La magia di un profumo, la storia di un sapore

Dal 1860 il liquore Strega viene prodotto a Benevento dalla famiglia Alberti.

La formula, gelosamente custodita, viene tramandata da sei generazioni. Lo Strega nasce da un distillato di diversi botanicals (tra cui cannella, cardamomo, ginepro, anice stellato ed altri) a cui viene aggiunto il prezioso zafferano che dona al liquore il suo inconfondibile colore dorato.

Per esaltare il suo bouquet aromatico, il liquore viene lasciato riposare per un lungo periodo in tini di rovere. Dal gusto unico Strega è amato per la sua versatilità: oltre a conferire una nota preziosa ai dolci, può essere sorseggiato ghiacciato, liscio o in long drinks e cocktails.

Per info: www.strega.it

Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: