Pastiera allo Strega

Preparazione: 50 min 10 Stampo da pastiera Ø 26-28 cm
Pubblicato nel numero: 219 - Aprile/Maggio 2019

Ingredienti

pasta frolla:
330 g di farina
2 uova
135 g di zucchero
135 g di burro
1 pizzichino di sale
3 cucchiai di Strega
farcia:
350 g di ricotta
350 g di grano cotto
300 g di zucchero
125 g di latte
3 uova
4 cucchiai di Strega
aroma fiori d’arancio q.b.
80 g di canditi di cedro e arancia
decorazione:
zucchero a velo

Cuocete per 15 minuti il grano nel latte. Lasciatelo raffreddare.

Frolla: intridete la farina, il sale, lo zucchero con il burro e compattate l’impasto con le uova e il liquore Strega. Formate un panetto, avvolgetelo in pellicola e ponetelo in frigo per 2 ore.

Farcia: lavorate la ricotta con lo zucchero. Inserite le uova, poi aromatizzate con il liquore Strega, alcune gocce di aroma fiori d’arancio, i canditi misti e incorporate il grano cotto. Coprite il fondo della tortiera con un foglio di carta da forno e imburrate e infarinate il bordo. Stendete 2/3 di frolla e rivestite lo stampo. Versate la farcia e livellatela.

Dalla frolla avanzata ricavate delle strisce che incrocerete a griglia sulla superficie della pastiera premendo per farle aderire bene. Rifilate l’eccesso di pasta, poi infornate la pastiera a 170° per 60 minuti.

Sfornate e, dopo circa 30 minuti, sformate la pastiera sulla gratella a raffreddare.

Decorazione: spolverate la preparazione con lo zucchero a velo.

 

 

La magia di un profumo, la storia di un sapore

Dal 1860 il liquore Strega viene prodotto a Benevento dalla famiglia Alberti.

La formula, gelosamente custodita, viene tramandata da sei generazioni.

Lo Strega nasce da un distillato di diversi botanicals (tra cui cannella, cardamomo, ginepro, anice stellato ed altri) a cui viene aggiunto il prezioso zafferano che dona al liquore il suo inconfondibile colore dorato. Per esaltare il suo bouquet aromatico, il liquore viene lasciato riposare per un lungo periodo in tini di rovere. Dal gusto unico Strega è amato per la sua versatilità: oltre a conferire una nota preziosa ai dolci, può essere sorseggiato ghiacciato, liscio o in long drinks e cocktails.

Per info: www.strega.it

Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: