Torta della nonna

Preparazione: 45 min Cottura: 38 min 10/12 Stampo 20x20 cm
Pubblicato nel numero: 193 - Settembre 2016

Ingredienti

pasta frolla:
400 g di farina
180 g di burro semifreddo
160 g di zucchero
1 limone
1 uovo
2 tuorli
1 pizzico di lievito e sale
crema:
350 g di latte
60 g di panna
½ limone
50 g di pinoli tritati
3 uova
160 g di zucchero
35 g di farina
1 tuorlo
1 bacca di vaniglia
albume per pennellare q.b.
inoltre:
60 g di pinoli
zucchero a velo

Pasta frolla: intridete la farina, il lievito, il sale e lo zucchero con il burro e formate delle briciole. Aromatizzate con la buccia di limone grattugiata. Finite di impastare con l’uovo e i tuorli. Proteggete la pasta con pellicola e raffreddatela per 60 minuti.

Crema: scaldate il latte con la panna, la buccia di limone e la bacca di vaniglia raschiata. Lasciate riposare per 30 minuti e filtrate. Sbattete le uova e il tuorlo con lo zucchero, incorporate la farina e, sbattendo, versate il latte. Senza smettere di mescolare addensate la crema su fiamma moderata.  Alla crema tiepida unite i pinoli macinati. Sulla carta forno stendete 350 g di pasta frolla a 3 mm di spessore e ritagliate un quadrato della misura dello stampo.

Stendete il resto della frolla e rivestite lo stampo unto e infarinato lasciando debordare un poco la pasta. Pennellate la frolla con poco albume, punzecchiate il fondo, versate la crema e livellatela. Ricoprite con la frolla a misura di stampo, sigillando i bordi ed eliminandone l’eccesso.

Pennellate la superficie con altro albume e punzecchiate, quindi ricoprite con i pinoli. Infornate il dolce a 175° e cuocetelo per 30 minuti, poi per altri 8 minuti con calore solo sotto. Sfornate e sformate la crostata sulla gratella.

Servitela cosparsa con lo zucchero a velo.

Condividi Su:

4 commenti in “Torta della nonna

  1. Ciao ricetta fantastica…ho solo un problema è nn so se è colpa mia cm mai nn riesco a stendere la frolla?si sbriciola e viene sempre brutta esteticamente potete darmi qualche dritta?
    Complimenti per tutto

    • Ciao Valentina, per evitare che si sbricioli, lavorala poco prima di stenderla e soprattutto non scaldare la pasta con le mani perchè perde di friabilità.:)

  2. Buongiorno, da molti anni seguo la vostra rivista con molto affetto e attenzione e grazie a questo sono riuscita a creare dei dolci buonissimi e vi ringrazio,
    Ho un dubbio però riguardo al calore solo dal basso come nella crostata della nonna
    io ho un forno elettrico ventilato e non so mai come comportarmi col calore solo dal basso
    forse lo posso fare con il grill solo sotto?
    Se potreste darmi qualche soluzione ve ne sarei molto grata
    cordiali saluti, cinzia bianchi di verona

    • Ciao Cinzia! Se non riesci a mettere la funzione statico, con calore solo dal basso, puoi utilizzare la funzione statico, calore sopra e sotto per gli ultimi 10 minuti di cottura, poi se vedi che sopra scurisce troppo, proteggi la crostata con un foglio di alluminio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: