Torta “la vagabonda”

Preparazione: 40 min Cottura: 30 min 10/12 2 stampi Ø 24 cm
Pubblicato nel numero: 204 - Settembre 2017

Ingredienti

300 g di burro a temperatura ambiente
300 g di zucchero
aroma all’ amaretto
6 uova medie
250 g farina
50 g di mandorle polverizzate
16 g di lievito
2 pizzichi di sale
inoltre:
1 cucchiaio di cacao setacciato
1 cucchiaio di latte
per farcire:
200 g di panna vegetale già zuccherata
frutta mista:
1 grappolo d’uva
fragole
1 pesca
180-200 g di latte condensato
gelatina per frutta
granella tostata di mandorle

Ungete e infarinate i due stampi.

Fase 1. Lavorate a crema il burro con lo zucchero, poi aggiungete un uovo alla volta, facendolo assorbire all’impasto e alternando l’operazione con un cucchiaio di farina setacciata in precedenza con il sale e il lievito.

Aromatizzate e completate con le mandorle.

Image

Fase 2.3.4. Versate metà massa in uno stampo. Alla massa rimasta aggiungete il cacao setacciato e il latte.

Image
Image
Image

Fase 5.6. Amalgamate e versate quest’impasto nel secondo stampo. Infornate le due torte a 180° per 30 minuti. Sfornatele e sformatele su due gratelle.

Farcia: montate la panna.

Image
Image

Fase 7.8.9.10.11.12.13 Dividete le torte a metà e spalmate gli strati con un velo sottile di latte condensato, poi ricopritele con la panna montata (ricoprite l’ultimo strato solo con la panna montata e non con il latte condensato). Sovrapponete gli strati alternando i colori.

Image
Image
Image
Image
Image
Image
Image

Fase 14. Distribuite la panna anche sul giro-torta, tirandola con una spatola e fate aderire la granella di mandorle.

Image

Fase 15. Distribuite in superficie la frutta a fette e lucidate con la gelatina per frutta.

Conservate in frigo fino al momento di servire.

Image
Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: