Torta con ricotta e macedonia

Preparazione: 50 min Cottura: 35 min 10 Stampo Ø 26 cm
Pubblicato nel numero: 157 - Maggio 2013

Ingredienti

pan di Spagna:
180 g di zucchero
230 g di uova sgusciate
2 g di sale
110 g di tuorli
75 g di fecola
120 g farina bianca
1 puntina di vanillina
crema di ricotta:
250 g di ricotta
100 g di zucchero
100 g di mascarpone
buccia grattugiata di 1 limone
12 g di colla di pesce
100 g di crema pasticciera
bagna leggera:
100 g d’acqua
80 g di zucchero
per completare:
500 g di panna montata
500 g di macedonia di frutta scondita
decorazione:
frutta fresca e sciroppata
menta
gelatina di albiocche
granella di nocciole

Pan di Spagna: montate con le fruste ad alta velocità lo zucchero, le uova, il sale e la vanillina, poi incorporate i tuorli. Quando la battuta sarà ben montata (controllate che scenda a nastro),  setacciate la farina con la fecola e amalgamatele mescolando con un cucchiaio di legno.

Travasate la massa nello stampo imburrato e infarinato e infornate a 180° per 35 minuti. Sfornate e sformate la torta sulla gratella a raffreddare.

Crema di ricotta: dopo aver passato la ricotta nel setaccio, mixatela con lo zucchero e la buccia grattugiata del limone. Amalgamate sempre sbattendo con un frustino il mascarpone e la crema pasticciera con incorporata la colla di pesce sciolta. Aggiungete delicatamente la macedonia di frutta. Incorporate anche la panna montata.

Bagna leggera: sciogliete nell’acqua portata a bollore lo zucchero, poi raffreddate.

Assemblaggiotagliate la torta in tre dischi e posizionate il primo dentro al cerchio mobile (potete utilizzare anche la fascia dello stampo a cerniera ben pulito). Inumiditelo con la bagna leggera. Spalmatelo con uno strato di crema con la macedonia livellando bene la superficie.

Coprite con il secondo disco già inumidito da entrambi i lati, spalmatelo e così di seguito fino a terminare con l’ultimo strato, più sottile, di crema di ricotta.

Ponete il dolce in frigo a stabilizzare per 30 minuti. Eliminate il cerchio mobile e posate la torta sul piatto di servizio.

Pennellate il bordo con la gelatina di albicocche calda e fatevi aderire la granella di nocciole.

Decorazione: disponete in superficie in cerchi concentrici le fettine di frutta per la decorazione e lucidatele con la gelatina di albicocche calda.

Abbellite con foglie di menta.

Fase 1. Montate con le fruste ad alta velocità lo zucchero, le uova, il sale e la vanillina.

Fase 2. Incorporate i tuorli.

Fase 3. Setacciate la farina con la fecola e amalgamatele mescolando con un cucchiaio di legno.

Fase 4. Mixate la ricotta con lo zucchero e la buccia grattugiata del limone.

Fase 5.6. Amalgamate il mascarpone e la crema pasticciera con incorporata la colla di pesce sciolta.

Fase 7. Aggiungete delicatamente la macedonia di frutta.

Fase 8. Incorporate anche la panna montata.

Fase 9. Inumidite i dischi di Pan di Spagna con la bagna leggera.

Fase 10. Spalmatelo con uno strato di crema con la macedonia livellando bene la superficie.

Fase 11.12. Coprite con il secondo disco già inumidito da entrambi i lati, spalmatelo e così di seguito fino a terminare con l’ultimo strato, più sottile, di crema di ricotta.

Fase 13.14. Disponete in superficie in cerchi concentrici le fettine di frutta per la decorazione e lucidatele con la gelatina di albicocche calda.
Condividi Su:

10 commenti in “Torta con ricotta e macedonia

    • Ciao Lia! la gelatina di albicocche la trovi tranquillamente nei supermercati e ipermercati. In alternativa puoi usare la confettura di albicocche, avendo cura di togliere (passandola per un colino) i pezzetti di frutta. In entrambi i casi, prima dell’utilizzo, è bene riscaldarla un pochino per renderla “spalmabile”. 🙂

Rispondi a Mimma Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: